fbpx

Type at least 1 character to search

Image Alt

Ecommerce, un’ancora di salvezza per gli imprenditori per affrontare con successo questa #FASE2

Ecommerce, un’ancora di salvezza per gli imprenditori per affrontare con successo questa #FASE2

L’emergenza sanitaria provocata dalla diffusione del COVID-19 ha “sconvolto” la quotidianità di ognuno di noi, costringendoci a rivedere priorità e abitudini.

Il cambiamento più eclatante si verificato a livello di abitudini di acquisto.

Il bisogno di trovare un modo alternativo per comprare beni di prima necessità evitando lunghe ed interminabili code fuori dai supermercati ha avvicinato allo sconosciuto mondo degli ecommerce anche quelle persone da sempre diffidenti e poco inclini agli acquisti online.

In questi due mesi di lockdown il settore del commercio online ha visto più che raddoppiare i propri consumatori.

Sono stati circa 2 milioni i nuovi consumatori registrati dall’inizio di questo nuovo anno a oggi (un valore più che triplicato rispetto al 2019) e di questi circa 1.3 milioni hanno raggiunto le piattaforme digitali in questo periodo di chiusura.

Il Consorzio Netcomm stima una crescita del settore del commercio digitale entro la fine dell’anno pari al 55%.

Cosa rappresenta dunque in questo momento la realizzazione di un ecommerce per un imprenditore?

Cosa rappresenta per un imprenditore la realizzazione di un e-commerce professionale

La possibilità di ampliare il proprio business, di investire nella digitalizzazione e di garantire alla propria attività un futuro.

L’e-commerce è il solo modo per restare in contatto con i propri clienti garantendo continuità di servizio, per trovarne di nuovi e per reagire a questo periodo di crisi.

L’imprenditore di cui stiamo parlando non è soltanto il titolare di un’azienda di medie o grandi dimensioni, ma anche il proprietario di un negozio di alimentari o di un negozio di abbigliamento in centro.

Certamente il primo pensiero di molti potrebbe essere il seguente:

” Perché investire in un ecommerce e sperare che gli utenti scelgano di comprare dal mio store online quando esistono colossi della vendita online affermati e di successo?”

In questo periodo di chiusura i colossi del commercio online hanno visto più che raddoppiare gli ordini e con l’aumentare delle richieste rispettare i tempi di consegna è diventato sempre più difficile.

I ritardi, e in alcuni casi le mancate consegne, hanno generato malcontento al punto che in molti hanno preferito rivolgersi a realtà più piccole ma in grado di assicurare tempi di consegna ragionevoli.

È proprio il FATTORE TEMPO il primo tassello del successo degli ecommerce gestiti da commercianti ed imprenditori proprietari di imprese di piccole e medie dimensioni.

E-commerce e vendite online: sfrutta il presente senza perdere mai di vista il futuro

I fattori critici di successo per tutti quegli imprenditori e quei negozianti che scelgono di realizzare un sito ecommerce sono in questo momento il fattore tempo, come sottolineato sopra, e l’elevata predisposizione delle persone ad acquistare online.

Questa momentanea propensione all’acquisto sui siti ecommerce non sarà tuttavia duratura: con il passare del tempo si riprenderà ad acquistare anche presso i punti vendita fisici, subentrerà il fattore concorrenza e convincere l’utente ad acquistare sul proprio eshop sarà molto più difficile.

Questo è il motivo per cui contemporaneamente alla realizzazione di un sito ecommerce è fondamentale sviluppare una strategia di web marketing mirata ad offrire un’esperienza di acquisto di qualità.

E-commerce e vendite online: come costruire un’esperienza di acquisto POSITIVA

Un’esperienza positiva di acquisto comporta la gestione di numerosi fattori tra cui:

  1. la componente grafica del sito e-commerce;
  2. l’usabilità;
  3. la qualità dei contenuti delle schede prodotto;
  4. la presenza di “costi nascosti” di spedizione.

GRAFICA E LAYOUT

Quasi il 40% degli utenti attribuisce un peso notevole alla componente grafica di un e-commerce, mostrando una certa predisposizione a ricordare quei siti valutati come più attraenti a fronte di un layout particolarmente curato.

USABILITÀ DI UN E-COMMERCE

Quale sarà il successo di un e-commerce bello da vedere ma poco intuitivo da utilizzare?
Un’e-commerce di questo tipo avrà senza dubbio vita breve e per un non esperto del settore trovare un equilibrio tra questi due fattori è veramente difficile.

Gli aspetti a cui devi prestare particolare attenzione sono:

  • la suddivisione dei prodotti nelle diverse categorie;
  • la procedura di acquisto, ovvero il grado di complessità che caratterizza il “riempimento del carrello”;
  • la procedura di pagamento.

La maggior parte dei consumatori utilizza il proprio smartphone per fare acquisti, assicurati dunque che il tuo e-commerce sia perfettamente fruibile da TUTTI i dispositivi mobili.

Quando la navigazione di un e-commerce è complessa e per niente intuitiva la frustrazione degli utenti aumenta e questo fa inevitabilmente aumentare il tasso di abbandono.

CONTENUTO DELLE SCHEDE PRODOTTO

Il grado di dettaglio delle schede prodotto di un e-commerce è un altro aspetto ritenuto fondamentale dalla quasi totalità degli acquirenti.

È importante curare la qualità dei contenuti inserendo in ogni scheda descrizioni accurate che mettono in risalto vantaggi e caratteristiche del prodotto, che non presentano errori grammaticali o errori di battitura.

Abbi cura di inserire immagini di qualità mai sgranate e nel caso in cui volessi inserire dei video dimostrativi assicurati che rappresentino realmente il tuo prodotto.

Un altro elemento particolarmente apprezzato dagli utenti è la messa in evidenza dei prodotti correlati e delle recensioni dei consumatori soddisfatti.

LA PRESENZA DEI COSTI NASCOSTI DI SPEDIZIONE

Quello che infastidisce notevolmente un utente al momento di concludere l’acquisto su un e-commerce è la presenza di costi nascosti di spedizione.

Succede spesso di essere attratti da un prodotto in particolare per il prezzo conveniente ma di desistere un attimo dopo, al momento del check-out, quando compare sullo schermo l’ammontare delle spese finali.

Studi di settore mostrano come più del 30% dei consumatori online non conclude il proprio acquisto al momento del conto finale a causa di spese di spedizione “nascoste”.

Cerca di essere sempre trasparente e di non omettere mai informazioni legate alle spese di spedizione, ti aiuteranno a conquistare la fiducia dei tuoi consumatori.

E-commerce e vendite online: il ruolo dei social e il valore strategico delle informazioni condivise dagli utenti

L’incremento degli acquisti sui siti di vendita online ha favorito un aumento della quantità di informazioni condivise da parte degli utenti riguardanti:

  • la posizione al momento dell’acquisto;
  • preferenze ed abitudini di acquisto.

Nello sviluppo di strategie di marketing per ecommerce queste informazioni possono essere sfruttate per mettere a punto offerte commerciali ampiamente personalizzate.

Sia Google Ads che Facebook Ads infatti permettono di mostrare gli annunci in determinate zone escludendone delle altre e di rivolgersi a coloro che vivono in quei luoghi oppure a quelle persone che lì si sono recentemente registrate.

Infine, l’importanza strategica dei social.

Tutti gli acquisti partono nella maggior parte dei casi da un annuncio sponsorizzato apparso nella propria Home di Facebook oppure scorrendo il Feed e le Storie di Instagram: non puoi permetterti di escludere questi strumenti dalla tua strategia!

VUOI STUDIARE UNA STRATEGIA PER SFRUTTARE AL MEGLIO IL TUO SITO WEB?

Affidati a noi!

Se ritieni di non sfruttare la tua presenza online come dovresti e credi di avere bisogno di un supporto strategico per elaborare e migliorare le tue azioni di visibilità online contattaci subito!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!




Accettazione del trattamento*
Ho letto e compreso l'informativa privacy e concedo il consenso al trattamento dei dati.


×