fbpx

Type at least 1 character to search

Il ruolo chiave del digital marketing per il turismo ai tempi del Covid-19

Dopo un duro periodo per il settore turistico, l’estate 2021 ha rappresentato un momento chiave per la ripartenza e la riapertura delle attività.

Tra incertezze e difficoltà, gli operatori del settore turistico hanno dovuto adottare tutte le misure richieste dallo stato di emergenza per poter riaprire in sicurezza e affrontare la stagione estiva.

I dati positivi relativi alle prenotazioni durante l’estate sono stati il simbolo della grande voglia di ritorno alla normalità. Secondo uno studio di Assoturismo, la Federazione Italiana del Turismo, tra giugno e agosto è stato registrato l’arrivo di oltre 33 milioni di turisti, il 20% in più rispetto al 2020. A contribuire a questa crescita è stato anche il ritorno dei turisti stranieri in Italia.

Nel periodo di chiusura non tutti sono rimasti completamente fermi. Tanti operatori del turismo hanno iniziato a comprendere le potenzialità che può avere una strategia di digital marketing ben pianificata.

Per marketing turistico si intendono tutte quelle strategie di comunicazione e promozione adottate da operatori del settore del turismo che fanno leva sul territorio per coinvolgere il cliente.

La customer experience in periodo di lockdown

Nel settore turistico, una delle chiavi fondamentali per il successo è l’attenzione per la customer experience. Infatti, è importante che il cliente viva un’esperienza unica e indimenticabile, che riesca a coinvolgerlo emotivamente e a cui possa associare un ricordo positivo.

Ma attenzione, non è importante solamente il momento fisico in cui il cliente usufruisce del servizio. Per un coinvolgimento a 360°, bisogna avere cura di ogni dettaglio anche prima e dopo l’esperienza stessa.

Nel periodo di restrizioni dovute all’emergenza da Coronavirus, il momento di esperienza fisica è venuto a mancare o è stato posticipato. Per questo motivo è stato necessario puntare maggiormente su un coinvolgimento pre-arrivo.

Molti operatori, ad esempio, hanno permesso ai clienti di pregustare l’esperienza attraverso veri e propri tour virtuali dei servizi e delle attività offerte.

Oppure hanno puntato sullo storytelling valorizzando la storia del territorio e creando delle guide virtuali per presentare le attrazioni principali e le attività turistiche del luogo.

È cresciuta l’attività sui social network delle strutture turistiche. Gli albergatori hanno sfruttato l’opportunità per rimanere in contatto con i clienti anche a distanza mostrando loro la voglia di ritornare ad offrirgli esperienze uniche.

L’abilità di fare storytelling è stata quindi fondamentale per rimanere in contatto con i clienti e mantenere l’engagement anche a distanza.

Inoltre, il web permette di ottenere un altro grande vantaggio. L’enorme numero di dati che si possono raccogliere online ha permesso agli albergatori di ottenere informazioni sui clienti e sulle loro esigenze. Questo è uno strumento utile per segmentare il proprio target e creare delle esperienze personalizzate su misura per i turisti.

Le strategie di web marketing per il turismo

Molti operatori del turismo che hanno adottato queste strategie, hanno visto finalmente i loro sforzi ripagati durante l’estate appena conclusa. Sebbene i numeri pre-Covid siano ancora lontani, si sono visti segnali di ripresa importanti che fanno sperare in un ritorno alla normalità.

Per ottenere dei risultati e avere successo nel mondo digitale, è indispensabile, anche nel settore turistico, pianificare una strategia di web marketing e seguire degli step ben precisi.

Ci sono dei passaggi fondamentali che permettono di attirare i turisti sul sito web e di catturare il loro interesse per coinvolgerli ancora prima del loro arrivo:

Strutturare un sito web efficace

È importante avere un sito web semplice ed intuitivo in cui i clienti possano capire quali sono i servizi offerti. Ma non basta, servono anche contenuti ricchi che permettano di ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca.

Leggi anche il nostro articolo sull’ottimizzazione SEO per alcuni consigli su come strutturare la tua pagina web: Ottimizzazione SEO Interna: ti mostro quali caratteristiche deve avere una pagina web perfetta.

Newsletter

Un’efficace tecnica di re-marketing come quella della newsletter dà la possibilità di invogliare i turisti che hanno già soggiornato presso la struttura a farvi ritorno. Magari per scoprire nuovi servizi o particolari attività convenzionate. È quindi importante tenere un database con i contatti di tutti i tuoi clienti.

Fare attenzione alle recensioni online

Oltre ad essere presenti sulle principali piattaforme di prenotazione viaggi, bisogna anche leggere attentamente le recensioni lasciate dai clienti. Ciò permette di raccogliere preziosi consigli e capire eventuali errori commessi. Partendo da queste informazioni, si può continuare a migliorare la customer experience.

Offerte

Nel settore turistico le offerte sono molto efficaci e attirano l’attenzione di potenziali clienti. È importante quindi comunicare sconti, promozioni, attività convenzionate incluse nel prezzo, che invoglieranno un turista a scegliere proprio quella struttura tra le tante del territorio.

Queste attività richiedono pianificazione e impegno ma, se fatte nel modo corretto, possono portare ad ottimi risultati!

Per questo è importante affidarsi ad esperti per definire una strategia di marketing pensata su misura per il tuo business.

Lavori nel settore del turismo e vuoi migliorare la tua strategia di digital marketing?

Richiedi subito un appuntamento con i nostri consulenti per una valutazione!