fbpx

Type at least 1 character to search

Image Alt

Quando creare un gruppo Facebook può aggiungere valore alla tua strategia di social media marketing

Quando creare un gruppo Facebook può aggiungere valore alla tua strategia di social media marketing

“Dare alle persone il potere di costruire una Community e avvicinare il mondo”

Questa è la mission che muove e guida ogni giorno le strategie e le scelte del social network più famoso al mondo compresa, quella più recente, di favorire la nascita di gruppi dando maggiore visibilità a quelli che favoriscono l’interazione tra gli utenti.

Il dubbio che ha iniziato a farsi strada nelle menti degli imprenditori è diventato il seguente: quali sono i vantaggi che l’apertura di un gruppo Facebook porterebbe alla mia azienda?

Inserire questo strumento nella strategia di social media marketing aziendale ha senso quando la creazione di un gruppo non è una decisione presa esclusivamente sulla base del “trend del momento”.

Gruppi Facebook: CHI sono i possibili destinatari

Il “vademecum” della creazione di una community su Facebook inizia con l’identificazione dell’audience ovvero della tipologia di utenti che dovrebbe popolare il gruppo.

Un gruppo Facebook nasce per ospitare:

 Clienti e/o potenziali clienti: il gruppo viene utilizzato come uno strumento per fidelizzare i clienti, per offrire contenuti di valore, per proporre offerte e promozioni su misura puntando a far sentire tutti parte integrante delle scelte aziendali (per esempio chiedendo feedback su prodotti nuovi o esistenti oppure su eventi particolari);

 Dipendenti e collaboratori: in questo caso l’obiettivo del gruppo è favorire la comunicazione e la nascita delle relazioni interne all’impresa;

Prodotti e/o servizi: questo tipo di gruppi vengono definiti verticali e sono creati con l’obiettivo di conoscere meglio bisogni ed esigenze dei clienti, le loro aspettative ed il loro parere così da stimolare la vendita.

La creazione di community su Facebook è frequente nel caso di aziende che organizzano corsi ed eventi per raccogliere idee stimolanti per migliorare (ove previsto) le diverse edizioni, oppure nel caso di testate giornalistiche per favorire la lettura di news ed articoli così da sviluppare dibattiti costruttivi tra gli utenti.

In questo contesto i gruppi Facebook sono per le aziende e per le attività commerciali, indipendentemente dalle dimensioni, una miniera di informazioni da utilizzare per la progettazione e l’implementazione delle future strategie di social advertising.

Come trasformare il tuo gruppo Facebook in un potente strumento strategico di marketing

Immagina la tua community come un “luogo” dove gli utenti si ritrovano per parlare dei prodotti e/o servizi che offri, per far conoscere il loro parere e la loro esperienza con il tuo prodotto/servizio proprio come farebbero degli amici seduti al tavolo di un bar.

Il tuo principale obiettivo deve essere quello di stimolare la conversazione per raggiungere due importanti traguardi:

Favorire il passaparola trasformando i clienti attuali in “ambasciatori” del tuo brand;

Conoscere bisogni ed esigenze del tuo target di riferimento.

Trasformare il gruppo Facebook in un potente strumento di marketing non è una cosa immediata e, a mio avviso, non esistono delle regole prestabilite che assicurano a tutti il successo.

Quello che ti consiglio è evitare di trasformare il gruppo Facebook in un mezzo per parlare unicamente di quanto il tuo brand sia superiore rispetto a quello della concorrenza: con il tempo il gruppo diventerebbe monotono e finirebbe per spopolarsi.

Come evitare questa situazione?

Definendo fin dall’inizio l’obiettivo che vuoi raggiungere con la creazione del tuo gruppo Facebook.

Perché è FONDAMENTALE per un gruppo Facebook avere un obiettivo definito

Avere uno scopo, un traguardo da raggiungere quando si crea un gruppo Facebook è importante per trovare il modo migliore per favorire dialogo ed interazione tra gli utenti.

Un’azienda è solita creare una community su Facebook per:

Fornire ai clienti potenziali un luogo dove conoscere attraverso le parole dei clienti soddisfatti il brand ed i prodotti/servizi offerti dalla propria azienda;

Fornire Assistenza agli acquirenti per quelle problematiche che possono essere risolte velocemente e senza intermediari;

Creare uno spazio dedicato ai i clienti di tipo premium ai quali l’azienda riserva un trattamento speciale per “premiare” la loro fedeltà.

In questo caso il gruppo Facebook sarà per forza di cose un gruppo chiuso dove ogni richiesta di iscrizione dovrà essere autorizzata dall’azienda stessa.

In conclusione, vale la pena integrare nella strategia di web marketing aziendale i gruppi Facebook quando:

si ha un traguardo ben definito che si vuole raggiungere con la creazione della community;

la nascita della community porterebbe reali benefici economici all’azienda;

si dispone di risorse interne da dedicare alla gestione di questo strumento.

VUOI STUDIARE UNA STRATEGIA PER SFRUTTARE AL MEGLIO IL TUO SITO WEB?

Affidati a noi!

Se ritieni di non sfruttare la tua presenza online come dovresti e credi di avere bisogno di un supporto strategico per elaborare e migliorare le tue azioni di visibilità online contattaci subito!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!




Accettazione del trattamento*
Ho letto e compreso l'informativa privacy e concedo il consenso al trattamento dei dati.