fbpx

Type at least 1 character to search

Promuovere la tua azienda con TikTok: strategia di Social Media Marketing in 7 passi

I Social Media sono diventati ormai il più grande strumento di comunicazione di questa era digitale.

Le notizie si diffondono ad una velocità mai vista prima grazie al passaparola generato sul web.

Con miliardi di utenti sempre connessi da tutto il mondo, il passaparola ha oggi acquisito un potere e una risonanza enorme.

Le aziende negli ultimi anni hanno compreso questa grande opportunità e stanno investendo nello sviluppo di strategie di social media marketing.

È in questo scenario che sicuramente avrai sentito parlare della tendenza del momento: TikTok.

Che cos’è TikTok?

Se ne hai sentito parlare ma ancora non hai avuto modo di utilizzare TikTok ti spiego subito di cosa si tratta.

TikTok è un’app di videosharing che si basa sulla condivisione di brevi filmati creativi da parte degli utenti, principalmente da mobile.

L’applicazione è nata dopo l’acquisto di Musical.ly da cui ha ereditato diverse funzionalità.

Questo social network è diventato famosissimo principalmente tra gli adolescenti, che lo usano per creare brevi video divertenti in cui danno sfogo alla propria creatività.

Video sincronizzati tra utenti, reinterpretazioni di scene di film o serie tv e tante clip divertenti rendono questo social un luogo di intrattenimento.

Come Instagram e Facebook, anche TikTok permette ai suoi iscritti di costruirsi un seguito, diventando quindi un’ottima opportunità per gli influencer e per le aziende.

Le aziende, infatti, possono sfruttare questo social per promuovere, attraverso la voce degli influencer più seguiti, i propri prodotti e dare visibilità al loro marchio.

Una delle caratteristiche di TikTok sta proprio nel fatto che i fan degli influencer sono molto attivi e ascoltano di buon grado il consiglio dei loro tiktoker preferiti.

L’intero social ruota attorno al concetto di User Generated Content (UGC), in quanto il contenuto in questa piattaforma viene generato dagli utenti stessi.

Ciò che poi viene mostrato al singolo utente varia in base ai suoi interessi.

L’intelligenza artificiale si occupa di aggiustare pian piano il contenuto che viene mostrato in base a tutto ciò verso cui l’utente mostra attenzione.

Le statistiche 2021 su TikTok che ogni azienda dovrebbe conoscere

Ti stai chiedendo se TikTok può essere il luogo giusto per un’azienda?

La risposta è sì se nel tuo target ci sono ragazzi e giovani adulti.

Secondo i dati raccolti da we are social e Hootsuite, TikTok conta circa 825 milioni di utenti sopra i 18 anni iscritti e si è aggiudicato la settima posizione tra le piattaforme social più utilizzate al mondo superando il miliardo di utenti attivi su base mensile.

Con questi numeri è già abbastanza chiaro come questo social network rappresenti un’ottima opportunità di business anche per le aziende.

Il pubblico potenziale che si può raggiungere con una buona strategia di marketing su TikTok è molto ampio e molto attivo.

Soprattutto per i business che si rivolgono ad un target giovane questa piattaforma è l’ideale: circa il 41% degli utenti presenti su TikTok ha un’età compresa tra i 16 e i 24 anni, conquistando quindi la Generazione Z.

Un altro dato importante emerso da uno studio di BusinessofApps del 2019, gli utenti di TikTok trascorrono sull’app 52 minuti al giorno di media.

Un tempo molto più elevato rispetto ad Instagram o Facebook in cui gli utenti normalmente trascorrono 27 minuti di media.

Questo si traduce in ottime opportunità per i brand perché è molto più elevata la probabilità che dei potenziali clienti visualizzino i contenuti creati dal tuo brand o sponsorizzati.

Inoltre, questa app che non aveva subito spopolato in Italia, negli ultimi anni ha visto una crescita enorme anche nel nostro paese.

tiktok 2

Come imparare ad usare TikTok per il Social Media Marketing in 7 passi

1. Capite se il vostro target usa TikTok

Voglio fare una premessa: se il vostro cliente target non utilizza TikTok probabilmente non vi sarà molto utile investire in una strategia su questo social.

Basti pensare che la TikToker con più seguaci al mondo è al momento Charli D’amelio, nata nel 2004, e che a soli 17 anni conta oltre 119 milioni di seguaci.

Quindi per prima cosa analizza bene il tuo business e la tua offerta di servizi e/o prodotti.

Se nel vostro target rientrano anche ragazzi, adolescenti e giovani adulti allora puoi sicuramente pensare a TikTok come nuovo metodo per raggiungere più persone nel vostro target e aumentare la visibilità del vostro brand.

2. Iscrivetevi a TikTok creando un account aziendale

Se, dopo un’attenta valutazione, ritenete che TikTok possa rappresentare un’ottima opportunità per la vostra azienda allora siete pronti per registrare il vostro account.

Vi basterà installare l’app sul vostro telefono e registrarvi con un indirizzo e-mail o un numero di telefono. In alternativa potrete loggarvi associando il vostro account Facebook, Instagram o Twitter.

3. Curate il vostro profilo su TikTok

Prima di iniziare a creare contenuti, rendete professionale il vostro profilo in modo che non sembri un account fake.

Si tratta quindi, come di norma su ogni social network, di scegliere un’immagine del profilo che comunichi a prima vista la vostra identità aziendale e che sia riconoscibile dai vostri clienti e di inserire una biografia accattivante che racconti in breve qualcosa di voi, con hashtag relativi ai vostri prodotti e con il link che rimandi al vostro sito.

4. Create contenuti TikTok interessanti per i vostri utenti

Come in ogni strategia di social media marketing che si rispetti, devi pianificare la pubblicazione dei tuoi contenuti attraverso un calendario editoriale.

Quindi è importante decidere quando e cosa postare, che tipo di contenuti vuoi realizzare e quali strategie utilizzerai per creare engagement con il tuo pubblico.

Un punto chiave per una strategia di marketing su TikTok è il coinvolgimento della community.

Come abbiamo detto, il funzionamento di TikTok ruota attorno al concetto di User Generated Content, quindi, dovrete fare in modo che gli utenti siano invogliati a creare e condividere contenuti relativi al vostro brand.

Per fare questo ricordatevi che su questa piattaforma non è sufficiente condividere i soliti video aziendali. Dovrete tirare fuori tutta la vostra creatività e puntare su ironia e divertimento.

I contenuti più popolari sono ad esempio le challenge, i video di reazione ad altri contenuti e i video doppiati.

5. Utilizzate su TikTok gli hashtag perfetti per il vostro business

Uno strumento molto utile per raggiungere nuovi utenti e comparire nella loro sezione “Per Te” è l’hashtag.

Nella sezione “scopri” di TikTok potrai trovare hashtag già utilizzati o di tendenza relativi al tuo settore di appartenenza.

Una mossa da non fare, soprattutto quando sei agli inizi, è di utilizzare hashtag complessi inventati da te: nessuno li cercherà!

Cerca di trovare invece hashtag popolari ma relativi al tuo settore di appartenenza e ai tuoi prodotti.

Un altro errore da non fare è proprio quello di usare hashtag troppo generici o troppo utilizzati perché non arriverai a utenti interessati al tuo contenuto o rischierai di non riuscire ad emergere tra i miliardi di contenuti condivisi ogni giorno.

6. Investi su TikTok Ads per il business

La pubblicità su TikTok può essere uno strumento molto utile per farti conoscere e aumentare il numero dei tuoi seguaci nel breve periodo.

Questa piattaforma ha dei costi piuttosto elevati essendo cresciuta tantissimo negli ultimi anni.

Ti consiglio quindi di utilizzare l’advertising su TikTok come punto di partenza o in maniera periodica, integrandolo con la normale attività di condivisione di contenuti non a pagamento.

Inoltre, tieni d’occhio i tiktoker più influenti nel tuo settore e pensa se potrebbe essere vantaggioso investire in una collaborazione per sponsorizzare i tuoi prodotti.

Ti ricordo che l’influencer marketing è una grande opportunità che le aziende dovrebbero sempre tenere in considerazione.

7. Misurare i risultati ottenuti dalla vostra azienda su TikTok

Tieni traccia periodicamente dei risultati che raggiungi per capire se la strategia che stai adottando è efficace.

Su TikTok puoi capire se stai adottando le tecniche giuste misurando il livello di engagement:

[(numero di commenti + numero di like) / numero di seguaci] x 100

Esempi di aziende che usano TikTok per la loro strategia di marketing

Nba

Sul profilo TikTok della National basketball association vengono condivisi con frequenza contenuti che seguono i trend del momento.

Con video divertenti e contenuti di intrattenimento, riprendono momenti delle partite oppure ricondividono balletti proposti dai loro fan redendo partecipe la community.

Sephora

Il noto brand di cosmetica propone invece dei video di presentazione di nuovi prodotti e brevi tutorial su come utilizzarli.

Molto apprezzato soprattutto da giovani ragazze che possono trovare spunti e replicare i make-up proposti.

Red Bull

Sull’account TikTok di Red Bull troviamo invece tanti video di sportivi che si cimentano in attività piuttosto pericolose al grido dello slogan dell’azienda #timetteleali.

Un contenuto studiato perfettamente sulla base dei gusti del proprio target giovane, sportivo e un po’ spericolato.

Questi sono solo alcuni degli esempi di brand che hanno adottato intelligentemente una strategia social su TikTok per raggiungere un’ampia audience di giovani in target.

In conclusione

Pensa bene se anche il tuo target è in linea con la tipologia di utente presente su TikTok e inizia a pianificare la tua strategia per raggiungere più persone online.

Inizia a creare contenuti e a pensare a quali potrebbero essere delle collaborazioni vantaggiose con gli influencer e i tiktoker del momento e guadagna visibilità per il tuo brand!

Se il tuo cliente non rientra nel target di TikTok ricordati di non perdere d’occhio questa piattaforma. L’app, come abbiamo detto, è in rapida crescita e lo scenario potrebbe cambiare nel tempo.

Vuoi pianificare la tua strategia di social media marketing?

Richiedi subito un appuntamento con i nostri tecnici!